LO SGUARDO DELLE DONNE

Non solo un 8 marzo al Cinema teatro Bismantova, ma un’intera rassegna dedicata alle donne e al loro sguardo sulla realtà.

Spesso molti film, belli e intelligenti, circolano davvero poco e ancora meno se hanno una regia al femminile. Dai dati ricavati da Eurimages e dalla ricerca Ewa (European Women’s Audiovisual network) sappiamo che meno del 10% dei film diretti da donne arrivano nelle sale italiane. L’88% dei film a finanziamento pubblico italiano sono diretti da uomini. Solo nel 12% dei casi si registra una regia femminile.

Il cinema teatro Bismantova, in collaborazione con la Biblioteca “Crovi”, ha deciso per una rassegna del giovedì in controtendenza, dove saranno proposti solo film diretti da donne.

Con questa rassegna si inaugura la collaborazione del cinema con un gruppo di cinefili volontari, per rispondere all’esigenza di migliorare sempre più la qualità dell’offerta.

“Non si può rinunciare al piacere di andare al cinema. Il cinema è molto più di vedere un film. È un luogo dove incontrare gli amici, scambiare due parole. Poi si spengono le luci, ci s’immerge nel grande schermo e s’inizia a sognare. Il cinema è ancora questo: lo spazio dei sogni”, affermano i nuovi amici del Cinema Bismantova, con la speranza di vedere un pubblico numeroso.

In cantiere ancora altre iniziative che verranno presto comunicate, anche attraverso i nuovi canali Instagram e Facebook del Teatro Bismantova.